I pesi più poveri hanno chiamato le economie più sviluppate a rispondere delle loro responsabilità legate alla crisi climatica. Attraverso una tassa globale sul carbonio, sui viaggi aerei, sui combustibili altamente inquinanti e sulle transazioni finanziarie.



Leggi l’articolo su wired.it